Riforma del Terzo settore: elementi professionali e criticità

CNDCEC e FNC pubblicano l’ultima versione della Circolare “Riforma del Terzo settore: elementi professionali e criticità operative”.

La Riforma del Terzo settore (legge delega n. 106 del 6 giugno 2016 e decreti delegati, tra cui in particolare il d.lgs. n. 117/2017 recante il “Codice del Terzo settore”), è in evoluzione costante attraverso disposizioni attuative e atti interpretativi.

L’ultima Circolare CNDCEC/FNC sulla riforma del Terzo settore

La Circolare intende definire prassi condivise capaci di limitare le inevitabili incertezze che si presentano nell’adozione di una normativa per gran parte nuova ed innovativa, scrivono i Commercialisti.

La nuova versione del documento aggiorna le previsioni normative esistenti, accogliendo le evoluzioni della prassi e della dottrina in materia ed integrando il testo con le novità normative e con le disposizioni regolamentari degli aspetti tecnici e di attuazione degli strumenti operativi, richiesti dalla normativa e pubblicati nel corso del periodo che intercorre dalla data di pubblicazione della versione precedente.

A questo fine, sono state commentate le nuove previsioni in materia di bilancio di esercizio (d.m. del 5 marzo 2020) e di popolamento e funzionamento del Registro Unico Nazionale del Terzo settore (d.m. n. 106 del 15 settembre 2020), sul rapporto tra Pubbliche Amministrazioni ed enti del Terzo settore (d.m. n. 72 del 31 marzo 2021) e sull’individuazione dei Criteri e limiti delle attività diverse (d.m. n. 107 del 19 maggio 2021).

Il testo contiene anche un richiamo alle principali circolari e note interpretative emanate.

Contestualmente, richiama i principali documenti di prassi pubblicati dal Consiglio nazionale dei commercialisti; sono incluse talune delle indicazioni già contenute, ad esempio, nelle Norme di comportamento degli organi di controllo del Terzo settore e negli altri documenti di orientamento emanati.

La Circolare è pubblicata in versione e-book. Si completa di tre allegati riepilogativi della copiosa documentazione di legge e di soft law prodotta.

Sitografia

www.press-magazine.it