Click day il 14 settembre per il Bando Inail Isi 2020

Un click day da tenere a mente: il 14 settembre p.v. le aziende che hanno “salvato definitivamente” la loro domanda di partecipazione al Bando Inail Isi 2020 avranno le date dell’apertura dello sportello informatico per l’invio e le regole tecniche per procedere, comunicate dall’Inail.

Concorrono a una quota dei 211.226.450 euro stanziati come contributi a fondo perduto (Cfp) per sostenere progetti destinati a migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Destinatari del Bando (quindi del click day)

 Destinatarie dell’iniziativa le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore, ad esclusione delle micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Le risorse finanziarie destinate ai progetti sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento.

Bando Isi 2020: condizioni

Le imprese possono chiedere il bonus per una somma che non superi il 65% dell’investimento e per un tetto massimo di 130 mila euro.

In continuità con le precedenti edizioni dell’Avviso Isi 2020, sono state confermate le misure che incentivano progetti di investimento e adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, gli interventi di bonifica amianto nonché la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi.

I beneficiari dei Cfp dovranno gestire accuratamente le fatture ai fini della rendicontazione dei progetti, indicando tra le voci di spesa la descrizione chiara e precisa delle spese sostenute, consentendo così la riconducibilità immediata delle voci del preventivo relativo all’intervento realizzato.

In presenza di preventivi particolarmente complessi sarà possibile riportarne solo i contenuti principali, esplicitando che le fatture sono riferite esclusivamente alle voci di spesa elencate nel preventivo. Le spese tecniche dovranno essere attestate da fatture specifiche.

L’elenco provvisorio degli aggiudicatari del contributo sarà pubblicato entro 14 giorni dal click day.

Sitografia

www.consulentidellavoro.it