CCNL Acconciatura ed estetica Conflavoro, cosa cambia con il rinnovo 2024-2027

Le Parti hanno sottoscritto, in data 20 giugno 2024, il rinnovo del CCNL Acconciatura ed estetica Conflavoro che decorrerà da giugno 2024 a maggio 2027.

Cosa cambia

Contratto di reinserimento

Al fine di favorire il reinserimento lavorativo, sia a tempo determinato che indeterminato, di lavoratori:

  • di prima assunzione nel settore, o che non abbiano precedentemente avuto un rapporto di lavoro subordinato con il medesimo datore negli ultimi 12 mesi
  • che abbiano più di 35 anni di età
  • che si trovino in condizione di disoccupazione o sospensione, alla ricerca di nuova occupazione

è possibile applicare una specifica regolamentazione. Durante i primi 24 mesi, le retribuzioni saranno ridotte rispetto a livello ordinario di inquadramento, come di seguito rappresentato:

  • prima metà del periodo: 85%
  • seconda metà del periodo: 90%

Tempo determinato

La durata dei rapporti di lavoro a tempo determinato intercorsi tra lo stesso datore di lavoro e lo stesso lavoratore per effetto di una successione di contratti, conclusi per lo svolgimento di mansioni di pari livello e categoria legale e indipendentemente dai periodi di interruzione tra un contratto e l’altro, non può superare il periodo previsto dall’art. 19 D.Lgs. n. 81/2015.
Tenuto conto delle caratteristiche del settore, le parti individuano le seguenti causali utilizzabili per l’instaurazione di contratti a tempo determinato:

  • svolgimento di fiere individuate dal calendario fieristico nazionale e internazionali; sono compresi i 7 giorni precedenti e i 7 giorni successivi l’evento
  • festività natalizie, nel periodo 15 novembre – 15 gennaio
  • festività pasquali; sono compresi i 15 giorni precedenti e i 15 giorni successivi al giorno di Pasqua
  • particolari attività che richiedono nuove e maggiori professionalità o che ne comportino il tempestivo impiego
  • lavoratori di età superiore a 50 anni
  • sostituzione lavoratori assenti
  • sostituzione di lavoratori con gravi patologie soggetti al comporto esteso

CCNL Acconciatura ed estetica. La nuova disciplina dell’apprendistato da ottobre 2024

Per i contratti instaurati prima del 1 ottobre 2024, trova applicazione la precedente disciplina.

Durata. La durata massima del contratto di apprendistato per il conseguimento delle qualifiche è pari a:

1° gruppo. Acconciatore maschile e femminile, estetista, tatuatore, massaggiatore. operatore tricologico. Durata. 5 anni, con riduzione di 6 mesi in caso di titolo di studio post obbligo di attestato di qualifica professionale.

2° gruppo. Manicure e pedicure estetico. Durata. 18 mesi.

3° gruppo. Impiegati. Durata. 36 mesi.

Per gli apprendisti dipendenti da piccole e medie imprese la durata massima del periodo di apprendistato è fissata in 3 anni, a tutti gli effetti retributivi.

Malattia. Per i primi 3 giorni di malattia, limitatamente a 4 eventi morbosi in ragione d’anno, all’apprendista spetta un’indennità pari al 50%; dal 4° giorno al 45° giorno, 75% della retribuzione. In caso di ricovero ospedaliero, a partire dal 4° giorno e fino al limite del comporto, all’apprendista spetta un’indennità integrativa tale da raggiungere il 50% della retribuzione lorda.

Infortunio. L’apprendista avrà diritto alla conservazione del posto per un periodo di 180 giorni; l’integrazione dell’indennità corrisposta dall’INAIL viene corrisposta dall’azienda a decorrere dal primo giorno successivo a quello dell’infortunio, fino a raggiungere:
a) per i 3 giorni di carenza il 60%;
b) 80% dal 4 al 20 giorno;
c) 90% dal 21 al 180 giorno.

Tabelle retributive apprendistato

1° gruppo

LivelloMesiPercentuale
10-1860%
19-2475%
25-3685%
37-4890%
49-5495%
55-6095%
20-1860%
19-2475%
25-3685%
37-4890%
49-5495%
55-6095%
30-1860%
19-2475%
25-3685%
37-4890%
49-5495%
55-6095%

2° gruppo

LivelloMesiPercentuale
10-670%
7-1280%
13-18100%
20-1270%
13-1880%
13-18100%
30-1270%
13-1880%
13-18100%

3° gruppo

LivelloMesiPercentuale
10-1870%
19-2478%
25-3685%
20-1870%
19-2478%
25-3685%
30-1870%
19-2478%
25-3685%

Part-time

Lo svolgimento delle ore lavorative a seguito dell’applicazione della clausola flessibile comporta la maggiorazione del 10% della retribuzione oraria globale di fatto dell’intera prestazione; le ore lavorative realizzate in regime di clausola elastica e le ore di lavoro supplementari verranno invece compensate con la retribuzione di fatto maggiorata del 10%.

Indennità di funzione specifica – imprese di acconciatura, imprese di estetica

Ai lavoratori con ruolo di Responsabile Tecnico (preposto) inquadrati nel 1° livello viene riconosciuta un’indennità di funzione specifica ed aggiuntiva pari a 100 €, per 13 mensilità.

CCNL Acconciatura ed estetica: le nuove retribuzioni

LivelloMinimi dal 01/06/2024Minimi dal 01/01/2025Minimi dal 01/01/2026Minimi dal 01/10/2026
11.593,50 €1.651,00 €1.700,20 €1.723,80 €
21.456,00 €1.508,50 €1.553,10 €1.574,80 €
31.380,00 €1.430,00 €1.473,00 €1.493,00 €
41.301,00 €1.348,50 €1.388,90 €1.407,80 €

Una Tantum

A copertura del periodo di vacanza contrattuale (settembre 2023- maggio 2024), ai lavoratori in forza al 20 giugno 2024 spetta un importo forfettario una tantum pari a 50 €. La somma sarà erogata con la retribuzione di luglio 2024; agli apprendisti spetta nella misura del 70%.

Rinnovo 2024-2027_ CCNL Acconciatura ed estetica

Sitografia

www.conflavoro.it