Lotta al riciclaggio con un package

E’ in Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea un pacchetto di leggi (“AML package”) che rafforza gli strumenti unionali di contrasto al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo.

Nel dettaglio del package europeo

Il package è composto dalla direttiva (Ue) 2024/1640 (VI direttiva antiriciclaggio), relativa ai meccanismi che gli Stati membri devono istituire per prevenire l’uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio e finanziamento del terrorismo, che modifica la direttiva (Ue) 2019/1937 e che modifica e abroga la direttiva (Ue) 2015/849; dal regolamento (Ue) 2024/1624 (c.d. “single rulebook”), con norme direttamente applicabili in materia di due diligence sui clienti, trasparenza dei titolari effettivi e utilizzo di strumenti anonimi (es. cripto-asset), e su nuove entità (es. piattaforme di crowdfunding); dal regolamento (Ue) 2024/1620, che istituisce una nuova autorità (l’AMLA) i cui poteri sono la vigilanza e l’indagine per garantire la compliance su antiriciclaggio e finanziamento al terrorismo.

L’obiettivo europeo, oltre consolidare le norme per contrastare il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo, è anche migliorare l’individuazione delle operazioni sospette; colmare le lacune sfruttate dai criminali per riciclare proventi illeciti o finanziare attività terroristiche attraverso il sistema finanziario; perfezionare l’attuale assetto legislativo, con particolare riguardo ai rischi connessi all’innovazione tecnologica (derivanti, ad esempio, dall’adozione delle valute virtuali e dalla la maggiore integrazione dei flussi finanziari nel mercato unico).

L’art. 78, co. 1 della VI direttiva antiriciclaggio (in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione in GUUE), prevede la messa a terra delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative per conformarsi entro il 10 luglio 2027.

Il regolamento “single rulebook” (in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione in GUUE) si applica dal 10 luglio 2027, salvo per gli agenti calcistici e le società calcistiche professionistiche, ai quali si applica dal 10 luglio 2029.

Infine, il regolamento istitutivo dell’Autorità per la lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo (AMLA) entrerà in vigore il settimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea (GUUE), ma si applicherà dal 1° luglio 2025.

Sitografia

www.eur-lex.europa.eu

www.redigo.info