Accordo di rinnovo per il CCNL Dirigenti del Credito Cooperativo e Casse Rurali

Federcasse, FABI, FIRST CISL, FISAC CGIL, UGL CREDITO E UILCA UIL hanno sottoscritto in data 30 novembre l’accordo di rinnovo del CCNL Dirigenti del Credito Cooperativo e Casse Rurali.

Il rinnovo del CCNL ha l’intento di rivolgere una particolare attenzione alla formazione dei Dirigenti e al welfare, inteso dalle Parti come strumento di benessere lavorativo e di concreta attuazione dell’armonizzazione dei tempi di vita e lavoro, durevole e sostenibile dal punto di vista economico, sociale e ambientale.

Formazione e aggiornamento professionale

Oltre la formazione specialistica, a decorrere dal 1° gennaio 2024 e con cadenza biennale, i Dirigenti saranno destinatari di un pacchetto formativo tecnico-identitario. Le 20 ore biennali di formazione tecnico-identitaria verteranno sulle seguenti materie:

  • contesto normativo specifico del Credito Cooperativo;
  • finalità mutualistiche e di sviluppo durevole e inclusivo, come fattori competitivi
  • contributo delle BCC per l’inclusione sociale e la riduzione delle disuguaglianze di genere e generazionali
  • catalogo della formazione identitaria
  • contrattazione collettiva nazionale del Credito Cooperativo
  • revisione cooperativa
  • storia, letteratura scientifica ed elementi statistici del Credito Cooperativo.

Trattamento economico

Il trattamento economico minimo (stipendio) – dal 1 gennaio 2024 e il 31 dicembre 2026 è fissato in 73.000 € annui.

Relativamente alle voci di stipendio, scatti ed importo ex ristrutturazione tabellare, si applica la seguente tabella:

Importi mensili dal 01/01/2024
Stipendio5.615,39 €
Scatto d’anzianità99,54 €
Importo ex ristrutturazione tabellare14,93 €

Dal 1 gennaio 2024, ai Dirigenti che non percepiscano una retribuzione fissa complessiva annua lordi pari almeno ad 80.000 €, dovrà essere riconosciuto un emolumento economico aggiuntivo a titolo di elemento distinto della retribuzione di importo pari alla differenza tra il trattamento economico minimo e la retribuzione complessiva fissa (80.000 €).

Trattamento di reperibilità

A decorrere da gennaio 2024 il trattamento di reperibilità non sarà più corrisposto.

Banca del tempo solidale

Confluirà alla Banca del tempo solidale, per l’anno 2024, una giornata di permesso ex festività.

Accordo_ CCNL Dirigenti del Credito Cooperativo e Casse Rurali

Sitografia

www.uilca.it