Bonus psicologo 2022: riaperti i termini di fatturazione per gli psicoterapeuti

L’INPS comunica, con il messaggio n. 2568 del 9 luglio 2024, la riapertura della procedura che consente la registrazione dei dati di fatturazione ai professionisti che hanno effettuato sessioni di psicoterapia introdotte dal Decreto interministeriale 31 maggio 2022 (Bonus psicologo 2022).

Con un precedente messaggio, il n. 1153 del 18 marzo 2023, l’Istituto aveva comunicato la data del 21 maggio 2024 quale termine ultimo per l’inserimento dei dati di fatturazione delle sedute effettuate dagli psicoterapeuti, informando i professionisti delle tempistiche previste con appositi avvisi pubblicati nell’area riservata.

Con il nuovo messaggio pubblicato ieri, la procedura sarà nuovamente disponibile per tutti gli psicoterapeuti che hanno confermato le sedute entro il 26 maggio 2024 ma non le hanno corredate dei relativi dati di fatturazione entro il 21 maggio 2024. Caso particolare, per la Regione Basilicata, nella quale il termine è fissato al 6 maggio 2024.

Modalità di fatturazione

La procedura sarà disponibile dalle ore 9.00 del 15 luglio 2024 alle 18.00 del 31 luglio 2024, secondo le seguenti modalità:

  • accedere a www.inps.it;
  • selezionare “Bonus psicologo 2022” e, nello specifico, “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia“;
  • selezionare il tutorial esplicativo alla voce “Registrazione e rimborso fattura” (da pagina 30).

Decorso il termine fissato al 31 luglio le sedute confermate ma non corredate dai dati di fatturazione saranno definitivamente annullate d’ufficio.

Si ricorda che i rimborsi delle fatture possono essere effettuate solamente nei confronti di professionisti iscritti all’Ordine degli Psicologi e che abbiano inviato la conferma della stessa all’Istituto.

Sitografia

www.inps.it

www.redigo.info