inbreve. Caporalato: anche il Terzo Settore potrà partecipare al Tavolo

Anche gli enti del Terzo Settore potranno partecipare al Tavolo operativo per la definizione di una nuova strategia di contrasto al caporalato e allo sfruttamento lavorativo in agricoltura creato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. I rappresentati degli enti iscritti al RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore) già impegnati in attività dedicate al contrasto del caporalato e alle forme di sfruttamento lavorativo, potranno manifestare il proprio interesse alla partecipazione al Tavolo, previa richiesta.

Modalità di partecipazione al Tavolo caporalato

Gli enti possono inviare una richiesta all’indirizzo mail della Segreteria del Tavolo (tavolocaporalato@lavoro.gov.it) tra l’8 luglio 2024 e il 19 luglio prossimo.

L’oggetto da specificare nell’email è il seguente: “Manifestazione di interesse per la partecipazione al tavolo caporalato”, indicando il Codice Fiscale dell’ente.

In caso di esito positivo, i partecipanti saranno convocati con un preavviso di 10 giorni.

Sitografia

www.lavoro.gov.it