Ipotesi di accordo anche per il CCNL Distribuzione cooperativa

Le Parti hanno sottoscritto, in data 29 marzo 2024, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL Distribuzione cooperativa, che decorre dal 1 aprile 2023 e resterà in vigore fino al 31 marzo 2027.

Le novità normative ed economiche

Assistenza sanitaria integrativa

A decorrere dal 1° dicembre 2025, il finanziamento al Fondo Coopersalute sarà pari a in 14 € mensili a carico delle imprese per ciascun iscritto.

Congedo per donne vittime di violenza

Le lavoratrici inserite nei percorsi di protezione relativi alla violenza di genere hanno diritto ad astenersi dal lavoro per motivi connessi al percorso di protezione per un periodo massimo di 90 giorni lavorativi. Durante il periodo la dipendente ha diritto a percepire un’indennità corrispondente all’ultima retribuzione; il periodo è altresì coperto da contribuzione figurativa e computato ai fini dell’anzianità di servizio a tutti gli effetti, ai fini della maturazione deòòe ferie, delle mensilità aggiuntivi e del TFR. Il congedo può essere fruito su base oraria o giornaliera nell’arco temporale di 3 anni. Nel caso in cui ci siano le condizioni di cui al comma 1, art. 24 del D. Lgs. n. 80/2015, il congedo potrà essere prorogato di ulteriori 90 giorni con diritto al pagamento di un’indennità pari al 100% della retribuzione corrente.

CCNL Distribuzione cooperativa: l’Apprendistato ai sensi del D. Lgs. 81/2015

Orario di lavoro. Il contratto di apprendistato se stipulato a tempo parziale comporterà limitatamente al periodo formativo lo svolgimento di una prestazione di durata non inferiore al 60% della prestazione prevista per il tempo pieno.

Limiti numerici. Il numero complessivo degli apprendisti che l’impresa può assumere non può superare il rapporto di 3 a 2 rispetto alle maestranze specializzate e qualificate in servizio. L’impresa che non abbia alle proprie dipendenze lavoratori specializzati o qualificati o che ne abbia inferiore a 3, può assumere apprendisti in numero non superiore a 3.

Preavviso. Alla scadenza del contratto le parti potranno recedere dal rapporto con un preavviso scritto pari a 30 giorni decorrenti dalla scadenza del periodo di formazione.

Percentuale di conferma. Le cooperative non potranno assumere apprendisti qualora non abbiano mantenuto in servizio almeno l’80% dei lavoratori il cui contratto di apprendistato professionalizzante sia già venuto a scadere nei 24 mesi precedenti.

Periodo di prova degli apprendisti
LivelloPeriodo di prova
15 mesi di calendario
260 giorni di effettivo lavoro
360 giorni di effettivo lavoro
445 giorni di effettivo lavoro
545 giorni di effettivo lavoro
630 giorni di effettivo lavoro
Trattamento retributivo apprendisti
Livello finaleMesiLivello di inquadramento
10 – 243S
 25 – 362
20 – 243
 25 – 363S
3S0 – 244S
 25 – 363
30 – 244
 25 – 364S
4S0-245
 25-364
40 – 246
 25 – 365
50-366
Profili omologhi a quelli artigiani
Livello finaleMesiLivello di inquadramento
20 – 243
 25 – 483S
3S0 – 244S
 25 – 483
30 – 244
 25 – 484S
4S0-245
 25 – 484
40 – 246
 25 – 42/485
Qualifiche professionali omologhe a quelle artigiane definite nella tabella 2 (Accordo Nazionale di Riordino della Disciplina del Contratto di Apprendistato del 13 giugno 2012)

Previdenza complementare – Fondo PREVIDENZA COOPERATIVA
Periodo di assunzionePercentuali TFRContributo  DipendenteContributo Azienda
fino al 28/04/199350,00%0,55%1,55%
dal 29/04/1993100,00%0,55%1,55%
apprendisti100,00%0,55%1,55% (comprensivo dello 0,05% a titolo di quota associativa)

Contratto a tempo determinato

Il contratto a tempo determinato è disciplinato dal D. Lgs. 81/2015. Sarà possibile stipulare contratti di durata superiore ai 12 mesi (ma non eccedenti i 24 mesi) nei seguenti casi:

  • festività natalizie (periodo compreso tra il 15 novembre e il 15 gennaio);
  • festività pasquali (periodo compreso tra 15 giorni precedenti e 15 giorni successivi al giorno di Pasqua);
  • nuove aperture e ristrutturazioni con periodo massimo di 24 mesi;
  • sostituzione ferie;
  • picchi di attività in zone e/o unità produttive a vocazione turistica.

Part-time

In alternativa alle maggiorazioni previste a fronte dell’applicazione di clausole flessibili e/o elastiche le parti interessate possono concordare un’indennità annuale in ogni caso pari ad almeno 155 € non cumulabili, da corrispondere per quote mensili.

Riduzione orario lavoro – cooperative minori

66 oredal 01/04/2025
72 oredal 01/04/2026

CCNL Distribuzione cooperativa: gli aumenti retributivi

Ai lavoratori verranno erogati i seguenti aumenti salariali:

LivelloPaga Base Nazionale al 01/04/2024Paga Base Nazionale al 01/05/2025Paga Base Nazionale al 01/12/2025Paga Base Nazionale al 01/11/2026Paga Base Nazionale al 01/03/2027
Q2.074,41 €2.127,54 €2.189,52 €2.251,50 €2.322,33 €
11.887,31 €1.935,64 €1.992,03 €2.048,42 €2.112,86 €
21.643,25 €1.685,33 €1.734,43 €1.783,53 €1.839,64 €
3S1.464,29 €1.501,79 €1.545,54 €1.589,29 €1.639,29 €
31.358,55 €1.393,34 €1.433,93 €1.474,52 €1.520,91 €
4S1.260,93 €1.293,22 €1.330,89 €1.368,56 €1.411,62 €
41.171,43 €1.201,43 €1.236,43 €1.271,43 €1.311,43 €
51.057,52 €1.084,60 €1.116,20 €1.147,80 €1.183,91 €
6813,48 €834,31 €858,62 €882,93 €910,71 €

Una tantum. Ad integrazione di quanto concordato nel Protocollo Straordinario del 22 dicembre 2022, le Parti completano la copertura del periodo di vacanza contrattuale compreso tra il 01/01/2022 al 31/03/2023, prevedendo un importo forfettario che verrà erogato a tutti i dipendenti in forza al 29 marzo 2024 secondo il seguente schema:

LivelloErogazione aprile 2024Erogazione aprile 2025Totale
Q354,17 €265,63 €619,80 €
1322,22 €241,67 €563,89 €
2280,56 €210,42 €490,98 €
3S250,00 €187,50 €437,50 €
3231,94 €173,96 €405,90 €
4S215,28 €161,46 €376,74 €
4200,00 €150,00 €350,00 €
5180,56 €135,42 €315,98 €
6138,89 €104,17 €243,06 €
Con l’erogazione di tale importo forfettario viene definitivamente assolta ogni spettanza economica riferita all’intero periodo di vacanza contrattuale (01 gennaio 2020 – 31 marzo 2023)

Erogazione salariale da novembre 2023

Le imprese che da novembre 2023 a marzo 2024 non hanno aderito all’iniziativa datoriale di erogazione unilaterale salariale pari a 30 € mensili, erogheranno un importo aggiuntivo pari a 170 € riferiti al parametro del 4° livello entro gennaio 2026, come da tabella di seguito rappresentata:

LivelloErogazione salariale entro gennaio 2026
Q301,04 €
1273,89 €
2238,47 €
3S212,50 €
3197,15 €
4S182,99 €
4170,00 €
5153,47 €
6118,06 €

CCNL Distribuzione cooperativa

Sitografia

www.legacoop.coop