Sport: accordo CdL e Sport e salute. “Creare cultura della legalità”

Lo scorso 19 gennaio, i Presidenti di Sport e salute e del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro hanno siglato un accordo fondamentale in materia di sport, atto ad organizzare e promuovere iniziative ed eventi per informare e formare gli operatori sui temi del lavoro sportivo, soprattutto alla luce della recente riforma.

L’accordo, dalla durata triennale, propone allora di organizzare in tutta Italia incontri, laboratori operativi e corsi di formazione, rivolti a tutti i protagonisti del mondo dello sport, incentrati proprio sul tema del lavoro sportivo, dalla gestione del personale, sicurezza e salute negli impianti e nelle palestre, fino ad arrivare alle pratiche di carattere amministrativo.

“È un accordo – ha spiegato il Presidente di Sport e salute, Marco Mezzaroma – nato dalla volontà di venire incontro al mondo dello sport, di assolvere al nostro ruolo di servizio al sistema sportivo e di braccio operativo del Governo. Dall’ascolto degli organismi sportivi, infatti, avevamo colto l’esigenza diffusa di un supporto per rendere operativa la riforma del lavoro sportivo ed aiutare soprattutto le realtà più piccole negli adempimenti alla luce della nuova normativa in materia. Sappiamo che il lavoro da svolgere è ancora tanto, siamo all’inizio di questo percorso ma come in ogni competizione è fondamentale partire bene. Serviva fare un primo passo e oggi lo abbiamo fatto”.

Il ruolo dei CdL

Il Consiglio dei Consulenti del Lavoro promuoverà le iniziative anche attraverso attività di formazione per le singole società e associazioni sportive, regolarmente iscritte al Rasd (Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche). Per l’organizzazione degli eventi di formazione e la realizzazione di corsi di studio e approfondimento ci si avvarrà del supporto della scuola dello sport, per creare cultura della legalità nel settore.

“Le società e gli organismi sportivi alle prese con le fisiologiche e iniziali difficoltà di adattamento alle nuove norme di lavoro troveranno nei consulenti del lavoro professionisti dotati delle competenze e della professionalità necessarie per poter applicare le disposizioni in materia di rapporti di lavoro, accompagnando gli operatori alla scoperta delle novità del settore”, ha affermato il Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Rosario De Luca.

Sitografia

www.consulentidellavoro.it

www.redigo.info