Intesa sul rinnovo del CCNL Unionchimica Confapi

Sottoscritta l’Intesa sul rinnovo del contratto nazionale per i lavoratori della piccola e media industria chimica, concia e settori accorpati, plastica e gomma, abrasivi, ceramica e vetro

Filctem Cgil ha diffuso in questi giorni il comunicato stampa riguardante l’Intesa sul rinnovo del CCNL Unionchimica Confapi, che interessa oltre 56 mila lavoratori e 3800 piccole e medie imprese.

L’intesa sul rinnovo, che sarà sottoposta e votata dalle assemblee dei lavoratori aderenti a Confapi per il vaglio definitivo, è stata sottoscritta dalle Parti dopo 11 mesi di difficile trattativa.

Il contratto in questione era scaduto il 31 dicembre 2022; la trattativa, che ha rivisto sia la parte economica che quella normativa, riguarda il triennio 2023-2025.

Parte economica

L’incremento economico riguarda i vari settori contemplati dal CCNL, ovvero Gomma-Plastica, Chimico, Ceramica-Vetro-Abrasivi. Gli aumenti economici riconosciuti sono i seguenti (riferiti al parametro medio):

  • 167 € per il settore Gomma-Plastica
  • 191 € per il settore Chimico
  • 161 € per il settore Ceramica-Vetro-Abrasivi

L’aumento salariale sarà erogato, per tutti i settori, secondo le seguenti scadenze:

  1. Novembre 2023
  2. Gennaio 2024
  3. Aprile 2025
  4. Dicembre 2025

L’aumento riconosciuto nella prima tranche ammonta a 100 €, sempre in riferimento al parametro medio dei settori disciplinati dal CCNL Unionchimica Confapi.

Una tantum

Con le prossime competenze verrà riconosciuta ai dipendenti un’indennità una tantum pari a 101 €.

Welfare contrattuale

Definito l’aumento pari allo 0,10% a carico delle imprese sulla quota del Fondo di previdenza integrativa complementare di settore – Fondapi, con decorrenza 1 gennaio 2025.

Diaria trasferte settore Coibenti

E’ stato fissato un nuovo importo della diaria giornaliera sia per le trasferte in Italia che per quelle all’Estero:

  • 46,48 € per le trasferte in territorio italiano
  • 77,47 € per le trasferte in territorio estero

Parte normativa

Introdotti importanti concetti e avanzamenti normativi relativi a:

  • dumping contrattuale nelle aziende appaltatrici
  • rappresentanza
  • diritti
  • integrazione indennità congedo parentale
  • congedo di paternità
  • malattia sopravvenuta durante il periodo di ferie
  • conservazione del posto di lavoro
  • prevenzione degli infortuni
  • possibile frazionamento in ore dei permessi L. 104/1992
  • banca ore solidali
  • assemblee
  • part-time
  • smart working
  • misure per le donne vittime di violenza di genere

Comunicato stampa

Sitografia

www.filctemcgil.it