Legge n. 101/2021: nuove date per il Superbonus 110%

La Legge n. 101/2021 conferma le modifiche apportate alle scadenze del Superbonus 110%.

La misura di vantaggio consente, si sa, la detrazione maggiorata per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, miglioramenti antisismici, installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le modifiche temporali della Legge n. 101/2021

In particolare, le modifiche che, convertendo il dl n. 59/2021, la Legge n. 101/2021 apporta alla disciplina ritoccano le date indicate  nell’articolo 119 del Dl n. 34/2020 c.d. “Rilancio”:

1. per gli interventi effettuati dagli istituti autonomi delle case popolari, comunque siano denominati, o da altri enti con le stesse finalità sociali, su immobili di loro proprietà o gestiti per conto dei Comuni, la detrazione del 110% spetta per le spese sostenute fino al 30 giugno 2023, indipendentemente dallo stato di avanzamento dei lavori (art. 1, c. 3, lett. a);

2. per gli interventi effettuati dai condomini e dalle persone fisiche la detrazione del 110% spetta anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022, se alla data del 30 giugno 2022 risultano effettuati lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo;

3. per gli interventi effettuati dagli Iacp, per i quali alla data del 30 giugno 2023 siano stati effettuati lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo, infine, la detrazione al 110% spetta anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023 (art. 1, c. 3, lettera b).

Sitografia

www.fiscooggi.it