CCNL Quadri e Impiegati agricoli. Siglato il rinnovo 2024-2027

Confagricoltura, Coldiretti, CIA e Confederdia, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil hanno sottoscritto il rinnovo che interessa il quadriennio 2024-2027 del CCNL Quadri e Impiegati agricoli.

Le novità

Tempo determinato

Il contratto a termine può essere stipulato, rinnovato o prorogato, oltre che nei casi previsti dalla legge, in presenza di almeno una delle seguenti situazioni:

  • esecuzione di un progetto, un’opera o un’attività non rientranti tra quelle svolte in azienda
  • realizzazione di un’attività o progetto innovativo volto a modernizzare e/o modificare gli impianti produttivi o per l’attivazione di nuovi processi produttivi
  • avvio di unità produttive o di nuova attività agricola principale o connessa

Assistenza sanitaria integrativa

I quadri e gli impiegati a cui si applica il CCNL sono iscritti al Fondo Sanitario Impiegati Agricoli (FIA Sanitario). A decorrere dal 1 gennaio 2025, il contributo del datore di lavoro è di 520 € complessivi annui. Il dipendente contribuisce al fondo con una quota pari a 100 €, anche per le spese di gestione e sviluppo del Fondo stesso.

Fondo di previdenza complementare

Le Parti hanno prorogato fino al 31/12/2027 il contributo aggiuntivo sperimentale a carico dei datori di lavoro, pari a 10 € mensili per ciascun quadro e impiegato. Tale contributo si aggiunge a quello già previsto a carico azienda, ed è finalizzato a rilanciare l’operatività di Agrifondo; in caso di mancata validazione del progetto da parte delle attività vigilanti, il contributo è tramutato in incremento retributivo.

CCNL Quadri e Impiegati agricoli: i nuovi minimi da luglio 2024

LivelliMinimi di stipendio mensile conglobato
Q1.788,38 €
11.686,76 €
21.541,41 €
31.417,89 €
41.335,93 €
51.278,60 €
61.217,23 €
Tali importi, nei contratti territoriali, dovranno essere applicati entro e non oltre il 1° gennaio 2027

Rinnovo 2024-2027_ CCNL Quadri e Impiegati agricoli

Sitografia

www.confederdia.it