CNDCEC al passo con la digitalizzazione

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha approvato un atto di indirizzo per l’avvio del progetto di digitalizzazione degli Ordini Territoriali.

In una informativa ad hoc, il presidente della categoria, Elbano de Nuccio, spiega che l’iniziativa nasce dalla “necessità di avviare un percorso di armonizzazione a livello nazionale dei servizi resi agli iscritti nell’Albo”. Occorreva, in definitiva, “porre le basi per la progettazione e la realizzazione di un portale Internet del Consiglio Nazionale e degli Ordini territoriali uniforme nella struttura dei contenuti, nella navigazione e nell’interfaccia utente e di un sistema unitario per la gestione della contabilità e di altri servizi di interesse comune”.

La digitalizzazione dei commercialisti di de Nuccio

Nell’informativa si spiega che l’interfaccia web, presto nella disponibilità di tutti gli Ordini Territoriali a titolo gratuito, consentirà, pur nel rispetto di ciascuna specificità, di fornire agli iscritti servizi analoghi attraverso modalità di accesso uniformi. Allo stesso tempo, i portali dei singoli Ordini territoriali potranno essere automaticamente integrati ed aggiornati con i servizi del Consiglio Nazionale.

Nel progetto è prevista la creazione di un canale di comunicazione bidirezionale tra gli Ordini territoriali ed il Consiglio Nazionale per la gestione di un sistema unitario di contabilità ed altri servizi in grado di garantire le autonomie locali; contestualmente, si vuol consentire la realizzazione di sinergie gestionali e l’implementazione di regole operative omogenee.

In generale, l’iniziativa avrà lo scopo di assicurare che la progettazione, la realizzazione, la gestione e il monitoraggio dei servizi pubblici digitali erogati dagli Ordini Territoriali ai propri iscritti, secondo quanto definito dal Codice dell’Amministrazione Digitale (in acronimo CAD), avvenga in piena attuazione delle “Linee guida di design per i siti internet e i servizi digitali della Pubblica Amministrazione” emanate dall’Agid nel mese di luglio 2022 in tema di accessibilità, affidabilità, trasparenza e sicurezza, semplicità di consultazione ed esperienza d’uso, monitoraggio dei servizi, interfaccia utente, integrazione delle piattaforme abilitanti e licenze.

Sitografia

www.press-magazine.it