Rinnovato il CCNL Area Alimentazione-Panificazione

Le Parti hanno sottoscritto l’accordo per il rinnovo del CCNL Area Alimentazione-Panificazione, scaduto il 31 dicembre 2022. L’intesa si aggiunge così all’Accordo economico siglato il 15 marzo 2024, che riguardava le Imprese non artigiane del settore alimentare che occupano fino a 15 dipendenti.

Vigenza 2023-2026: cosa cambia

Le modifiche introdotte dal rinnovo del CCNL Area Alimentazione-Panificazione decorrono dalla data di sottoscrizione, quindi dal 6 giugno 2024, fatte salve le decorrenze specificate per i singoli istituti di seguito illustrati.

CCNL Area Alimentazione-Panificazione: Imprese artigiane alimentari e Imprese della panificazione

Preavviso di licenziamento e dimissioni

Imprese Alimentari artigiane

QualificheLivelloPreavviso
 Impiegati1S120 giorni
 190 giorni
 2 -3A -345 giorni
 4 -530 giorni
Operai3A-345 giorni
 430 giorni
 5 – 615 giorni

Imprese della Panificazione

LivelloPreavviso
A1S-A145 giorni
A2-A3-A430 giorni
B1-B2 – B3S45 giorni
B3-B415 giorni

Apprendistato professionalizzante

Con decorrenza 1 gennaio 2025 gli apprendisti hanno diritto agli scatti d’anzianità: l’importo dello scatto è pari a 10 €. Gli scatti matureranno e saranno erogati con le stesse modalità dei lavoratori non apprendisti (5 scatti biennali).

Congedi per vittime di violenza di genere

La lavoratrice inserita nei percorsi di protezione debitamente certificati ha diritto ad un congedo retribuito per massimo di 3 mesi; la dipendente ha inoltre diritto ad ulteriori 3 mesi di aspettativa, retribuiti con un’indennità pari al 30% della retribuzione tabellare, erogata dall’azienda.
La lavoratrice potrà usufruire del congedo su base oraria o giornaliera nell’arco temporale di tre anni.

Retribuzioni

Le Parti hanno stabilito che gli aumenti saranno erogati con le seguenti decorrenze: aprile 2024, gennaio 2025, novembre 2025, aprile 2026.

Gli aumenti riconosciuti da aprile 2024 saranno erogati in un’unica soluzione, sotto la voce arretrato CCNL, in occasione del cedolino paga di giugno 2024.

Imprese Alimentari artigiane

LivelloMinimo dal 1 aprile 2024Minimo dal 1 gennaio 2025Minimo dal 1 novembre  2025Minimo dal 1 aprile 2026
1S2.315,94 €2.368,16 €2.439,97 €2.506,56 €
12.079,34 €2.126,23 €2.190,70 €2.250,48 €
21.903,55 €1.946,47 €2.005,49 €2.060,22 €
3A1.773,85 €1.813,85 €1.868,85 €1.919,85 €
31.677,81 €1.715,64 €1.767,66 €1.815,90 €
41.609,38 €1.645,67 €1.695,57 €1.741,84 €
51.535,06 €1.569,68 €1.617,28 €1.661,41 €
61.436,20 €1.468,59 €1.513,12 €1.554,41 €
LivelloAcconto aprile
1S78,34 €
170,33 €
264,39 €
3A60,00 €
356,75 €
454,44 €
551,92 €
648,58 €
Imprese Alimentari artigiane – acconto aprile da riconoscere con la paga di giugno 2024

Imprese della Panificazione

LivelloRetr. tabellare dal 1 aprile 2024Retr. tabellare dal 1 gennaio 2025Retr. tabellare dal 1 novembre  2025Retr. tabellare dal 1 aprile 2026
A1S1.958,87 €2.004,81 €2.067,98 €2.117,37 €
A11.821,08 €1.863,79 €1.922,52 €1.968,43 €
A21.705,54 €1.745,54 €1.800,54 €1.843,54 €
A31.561,73 €1.598,36 €1.648,72 €1.688,09 €
A41.479,65 €1.514,35 €1.562,07 €1.599,37 €
B11.917,86 €1.962,84 €2.024,69 €2.073,04 €
B21.575,60 €1.612,55 €1.663,36 €1.703,08 €
B3S1.533,41 €1.569,37 €1.618,82 €1.657,48 €
B31.483,40 €1.518,19 €1.566,03 €1.603,43 €
B41.406,84 €1.439,83 €1.485,20 €1.520,67 €
LivelloAcconto aprile
A1S68,91 €
A164,06 €
A260,00 €
A354,94 €
A452,05 €
B167,47 €
B255,43 €
B3S53,94 €
B352,19 €
B449,49 €
Imprese della Panificazione – acconto aprile da riconoscere con la paga di giugno 2024

Una tantum

A copertura del periodo di carenza contrattuale, ai lavoratori in forza al 06 giugno 2024 verrà corrisposta una somma forfettaria, a titolo di una tantum, pari a 160 € lordi. Tale importo verrà erogato ai dipendenti in due tranche:

  • 80 € con il mese di giugno. 2024;
  • 80 € con il mese di settembre 2024.

Agli apprendisti, l’una tantum sarà erogata nella misura del 70%, con le decorrenze sopra descritte.

CCNL Area Alimentazione-Panificazione: Imprese non artigiane fino a 15 dipendenti

Tempo determinato

Nelle imprese che occupano da 0 a 5 dipendenti, è consentita l’assunzione di 3 lavoratori a termine. Per imprese con più di 5 dipendenti, è consentita l’assunzione di lavoratori a termine nel limite del 25%. Sono in ogni caso esenti da limitazione quantitative i contratti a t.d. conclusi nei primi 18 mesi dalla fase di avvio di nuove attività d’impresa, nuovo appalto, nuova linea di produzione o nelle aree geografiche con particolari esigenze individuate dalla contrattazione territoriale.

Ulteriori causali di ricorso al contratto a t.d. Il CCNL illustra le condizioni ammesse per la stipula, il rinnovo o la proroga dei contratti a tempo determinato per periodi successivi ai primi 12 mesi, ai sensi del D. Lgs. n. 81/2015.

Nei rapporti di lavoro a tempo determinato, il periodo di prova sarà proporzionato nel rispetto dei requisiti definiti dalla legislazione vigente.

Riduzione orario lavoro

84 ore – dal 1 giugno 2024 turnisti 2*5 e 2*6
80 ore – dal 1 gennaio 2027 Lavoratori giornalieri
88 ore – dal 1 gennaio 2027  turnisti 2*5 e 2*6

Congedi per vittime di violenza di genere

Ai sensi dell’art. 24 del decreto legislativo n. 80/2015, la persona avente i requisiti di legge ha diritto ad ulteriori 3 mesi di permessi retribuiti a carico azienda.

Congedo per l’assistenza intra generazionale

Previa presentazione di idonea documentazione da parte del lavoratore interessato l’azienda riconoscerà 3 mezze giornate di permesso retribuito all’anno, non frazionabili, per assistenza ai genitori anziani (età pari o superiore ai 75 anni) nell’ipotesi di ricovero e/o dimissioni, e day hospital, nonché per effettuare visite mediche specialistiche. Tali permessi non sono fruibili dai lavoratori già destinatari dei permessi ex L. 104/92 per l’assistenza al medesimo soggetto.

Malattia: conservazione del posto e trattamento economico

Conservazione del posto. Il lavoratore non in prova, che debba interrompere il servizio a causa di malattia o infortunio non sul lavoro, avrà diritto alla conservazione del posto, con riconoscimento dell’anzianità relativa a tutti gli effetti, per i seguenti periodi:

  • anzianità fino a 5 anni compiuti: 186 giorni di calendario;
  • anzianità oltre 5 anni: 365 giorni di calendario.

Trattamento economico. Il trattamento economico viene conseguentemente stabilito come segue:

  • anzianità fino a 5 anni compiuti: corresponsione dell’intera retribuzione per 186 giorni;
  • anzianità oltre 5 anni: corresponsione dell’intera retribuzione per 186 giorni e metà della stessa per 179 giorni

Previdenza complementare

Fondo FON.TE. Con decorrenza gennaio 2025, la contribuzione a carico azienda è pari all’1,5% della retribuzione utile tfr.

Retribuzioni

Le tabelle diffuse in occasione del rinnovo siglato il 15 marzo 2015 si intendono dunque sostituite dalle seguenti:

LivelloMinimo dal  01 marzo 2024Minimo dal  01 maggio 2024Minimo dal  01 luglio 2024Minimo dal  01 novembre 2024Minimo dal  01 gennaio 2025Minimo dal  01 gennaio 2026
1Q2.477,05 €2.552,60 €2.661,72 €2.720,48 €2.821,21 €2.921,94 €
12.477,05 €2.552,60 €2.661,72 €2.720,48 €2.821,21 €2.921,94 €
22.153,95 €2.219,64 €2.314,53 €2.365,62 €2.453,21 €2.540,80 €
31.777,03 €1.831,23 €1.909,51 €1.951,66 €2.023,92 €2.096,18 €
41.561,63 €1.609,26 €1.678,06 €1.715,10 €1.778,60 €1.842,10 €
51.400,08 €1.442,78 €1.504,46 €1.537,67 €1.594,60 €1.651,53 €
61.292,37 €1.331,79 €1.388,72 €1.419,38 €1.471,93 €1.524,48 €
71.184,69 €1.220,82 €1.273,01 €1.301,11 €1.349,29 €1.397,47 €
81.077,00 €1.109,85 €1.157,30 €1.182,85 €1.226,65 €1.270,45 €

CCNL Area Alimentazione-Panificazione: Somministrazione pasti nella ristorazione

Le Parti stabiliscono l’erogazione di un acconto su futuri aumenti contrattuali (AFAC) pari a 65 € riferiti al parametro C, da corrispondere ai dipendenti a decorrere dal 1 giugno 2024.

LivelloAFAC 1 giugno 2024
A75,41 €
B68,92 €
C65,00 €
D61,33 €
E57,52 €

Una tantum

Ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale, ai lavoratori in forza al 06 giugno 2024 sarà riconosciuto un importo una tantum pari a 200 €, erogato in due soluzioni:

  • 100 € con la retribuzione del mese di luglio 2024
  • 100 € con la retribuzione di settembre 2024.

Agli apprendisti l’importo una tantum sarà conseguentemente riconosciuto nella misura del 70%.

CCNL Area Alimentazione-Panificazione_ rinnovo 2023-2026

Sitografia

ebas.sardegna.it